LE "QUATTRO STANZE DEL CAMBIAMENTO " E LA CONSAPEVOLEZZA DI VOLER CAMBIARE

" Il cambiamento non è mai doloroso; solo la resistenza al cambiamento lo è" (Buddha, 566 a.C.- 486 a.C.). …cambiare, cambiare, cambiare… In quest'ultimo anno, dall'avvento dell'emergenza pandemica, quanto siamo cambiati? Come abbiamo subito questo cambiamento? Come abbiamo reagito? Ci siamo soffermati qualche volta nel domandarci come ci siamo sentiti? Abbiamo cercato o ci siamo sforzati di ascoltare quelle che sono le nostre emozioni? Come ci sentiamo a distanza di un anno?

IL SENTIERO DELLE EMOZIONI: PERCORSO DI SCOPERTA EMOZIONALE

"Senza emozioni è impossibile trasformare le tenebre in luce e l'apatia in movimento", C. G . Jung. Circa un mese fa ho pubblicato sul mio profilo LinkedIn, un post con quest'immagine "Un ragionamento può essere sbagliato, un'emozione no". Non è un caso che ho scelto come sottotitolo di apertura, per questo nuovo articolo, una citazione di C. G. Jung. Ritornando al post e all'immagine, questa ha avuto una forte risonanza, riscuotendo più di quattro mila visualizzazioni, c

ANGELI E DEMONI…LA CULTURA DELL'ERRORE

Questa mattina, durante una sessione di coaching con la mia coachee, ci siamo soffermate su una sua consapevolezza acquisita " non nascondere i loro errori". Questo mi ha portato a riflettere su una considerazione comune, che porta le persone in generale a demonizzare e colpevolizzare gli errori, come se fossero elementi della nostra vita negativi, da non far emergere, da nascondere, ignorare, con un crescente senso di colpa emozionale che innesca un vero conflitto interiore.